Sicurezza DNS Android con DoH e DoT: crittografa le richieste DNS

Sicurezza DNS Android con DoH e DoT
Sicurezza DNS Android con DoH e DoT

Di cosa tratta il tutorial Android DNS Security with DoH e DoT?

In questo video tutorial chiamato Android DNS Security con DoH e DoT, ti mostrerò come puoi rafforzare la tua sicurezza su Android proteggendo le richieste DNS che il tuo telefono fa tutto il tempo.

Cosa significa DNS e per cosa viene utilizzato?

Sicurezza DNS Android con DoH e DoT 2

Il DNS proviene dal Domain Name System ed è il meccanismo mediante il quale sono collegati indirizzi IP e nomi di dominio.

Per esempio, google.ro non è un indirizzo in sé ma solo un nome, si chiama google.ro, ma vive a 172.217.23.99

Ciò significa che i server DNS ci aiutano a scoprire a quale indirizzo IP possiamo trovare il dominio videotutorial.ro, ad esempio.

Questo perché noi umani possiamo ricordare i nomi meglio delle stringhe di numeri.

Un server DNS conserva altri record, ma non ne parleremo oggi.

Ma perché proteggere Android, cosa non è sicuro?

Android stesso, soprattutto se dispone di patch di sicurezza aggiornate, è un sistema operativo sicuro.

Il problema è proteggere la connessione che il nostro telefono ha con i server DNS, quando effettua determinate richieste.

Sicurezza DNS Android con DoH e DoT 3

Per esempio:

Se la connessione al server DNS non è sicura, le richieste DNS potrebbero essere viste da una terza parte, che normalmente non dovrebbe vedere il nostro traffico o, più precisamente, non dovrebbe capire il traffico.

Quali passi possiamo intraprendere per proteggere il traffico DNS dal nostro telefono a Internet?

Le misure che possiamo adottare sono molte, dall'utilizzo di un servizio VPN, alla modifica di alcune impostazioni nel router, ma oggi mi sono fermato a due, che sono facili da applicare.

Sicurezza DNS Android con DoH e DoT 1

Sicurezza DNS Android con DoH e DoT: cosa significa

DoH - significa DNS su HTTPS

DoH è un metodo per proteggere le connessioni / richieste DNS nel browser Google Chrome.

È facile da usare e abbiamo anche diverse opzioni quando si tratta di scegliere un provider DNS sicuro.

È importante notare che DoH funziona con il nome "livello applicazione", copre solo il browser Chrome, non altre applicazioni installate.

Come si attiva DoH?

Chrome / menu / Impostazioni / Privacy e sicurezza / Usa DNS sicuro / "Abilita" / Scegli un altro provider / seleziona dall'elenco o inserisci un provider preferito.

DoT - significa DNS su TLS

DoT, dal mio punto di vista, è una scelta migliore, perché la protezione copre l'intero sistema, non solo il browser.

È importante notare che DoT funziona a livello di "livello di trasporto" e questo significa che copre assolutamente qualsiasi richiesta fatta da Android, da qualsiasi applicazione.

Come si attiva DoT?

Impostazioni telefono / Connessioni / Impostazioni di connessione multipla / DNS privato / Seleziona il nome host DNS privato e immettilo. "1dot1dot1dot1.cloudflare-dns.com"Per il DNS di CloudFlare, che è il più veloce, oppure inserisci qualsiasi altro provider preferito.

Tutorial DNS simili

Rete più veloce cambiando DNS
Rete più veloce cambiando DNS
DIGI dominio gratuito go.ro per IP dinamico, come DynDNS
Dominio gratuito (sottodominio) da Digi (go.ro)

Esercitazione video: protezione del DNS Android con DoH e DoT





Tutorial correlati



Chi Cristian Cismaru

Mi piace tutto ciò che riguarda IT&C, mi piace condividere l'esperienza e le informazioni che accumulo ogni giorno.
Si impara a imparare!

Commenti

  1. Dorin ha detto

    Grazie Cristi, è necessario specificare che il telefono deve essere riavviato dopo aver scelto il DNS privato affinché la modifica abbia effetto.

  2. Dorin ha detto

    Sono tornato.PersonalDNSfilter interrompe DoT. Dopo aver fermato PesonalDNSfilter DoT va.

  3. Ionut ha detto

    Ciao Cristi, utilizzo un'applicazione di terze parti da adguard con una licenza a vita acquistata nel 2016 e ha una funzione interessante con essa puoi scegliere cosa dns vuoi direttamente dall'applicazione, oltre a bloccare i tracker bloccano i dati di diagnostica di Windows, per non in negozio perché è adblocker e l'hanno bandito da Google. Dicono di non tenere registri / dati sugli utenti, è vero? Con sede a Cipro, ma i fondatori dell'applicazione sono russi!

  4. Zoli ha detto

    Potrebbe anche essere adattato per Windows o per l'impostazione del router?
    È fantastico per il telefono.

  5. Nelu ha detto

    Non riesco a trovare il DNS privato sul bordo S7

  6. Julian ha detto

    Ciao, sono interessato a un vecchio tutorial. Hai mostrato come creare più canali Youtube sullo stesso account Youtube. Ho cercato il tutorial su YouTube e sul sito videotutorial.ro, ma non riesco a trovarlo. Non conosco più il titolo. Per favore dammi un link, se vuoi. Grazie.

Speak Your Mind

*

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.