Applicazione di messaggistica in radica senza internet - per casi di guerra - catastrofi - anti censura

Applicazione di messaggistica in radica senza internet
Applicazione di messaggistica in radica senza internet

Cos'è il tutorial "Applicazione di messaggistica radica senza internet"

Nel video tutorial di Briar, l'applicazione di messaggistica senza Internet presenta l'applicazione di messaggistica OFFLINE di Briar.

Questa applicazione funziona come una normale applicazione di messaggistica, ma è progettata per funzionare senza un server centrale, in modalità P2P.

Che cos'è Briar, un'app di messaggistica senza Internet?

Briar è un'applicazione Open Source, il che significa che si basa su codice open source che chiunque può vedere e utilizzare GRATUITAMENTE.

I vantaggi di questa applicazione sono 4 in numero:

  1. Non è utilizzato da nessun server centrale, come Whatsapp o Telegram. È un'applicazione che funziona in modalità P2P, ovvero da telefono a telefono.
  2. Non ha bisogno di Internet, può funzionare anche su reti locali non connesse ad internet o anche tramite bluetooth
  3. Non richiedere alcun dato personale (nome, numero di telefono o indirizzo email)
  4. La rete TOR viene utilizzata per la sicurezza dei dati e l'anonimato

Cosa significa che Briar non utilizza un server centrale come Whatsapp, Telegram o Signal?

Le applicazioni note come Whatsapp, Telegram o Signal, utilizzano server centrali per l'autenticazione e l'archiviazione delle chiavi di ritaglio.

Ciò significa che tutto il tuo traffico passa attraverso un server prima di raggiungere la persona con cui stai parlando

Da qui ci rendiamo conto che i nostri dati privati ​​sono archiviati su un server, di cui non abbiamo il controllo e che può essere interrotto in qualsiasi momento senza fare nulla.

Le classiche applicazioni di messaggistica dipendono da Internet e se Internet si arresta in modo anomalo, non possiamo più comunicare.

Cosa significa e quali sono i vantaggi delle connessioni P2P

Non esiste un server proxy in una connessione P2P per mediare la connessione.

Le connessioni P2P si effettuano da un telefono all'altro, e possono comunicare anche in assenza di Internet, attraverso una rete wi-fi (un semplice router) non connessa a Internet o anche tramite Bluetooth direttamente da telefono a telefono.

Casi in cui la radica è molto preziosa

  1. Catastrofi naturali quando l'infrastruttura Internet è inattiva in determinate aree
  2. In caso di guerre quando è noto che le reti sono prese di mira con attacchi DDoS o addirittura fisici
  3. Nel caso di giornalisti censurati o seguiti dal sistema
  4. Comunicazione in luoghi isolati (foreste, grotte, deserto, valli di montagna, ecc.) dove non c'è segnale GSM o internet
  5. Quando vuoi avere conversazioni in un ambiente più privato

Metodi di connessione in radica

erica può utilizzare tutte le connessioni che il telefono ha a sua disposizione ed è estremamente agile quando una delle connessioni cade.

  1. Può funzionare normalmente tramite Internet e inoltre senza Whatsapp o Telegram garantisce la privacy e rende quasi impossibile a terzi identificare e intercettare i messaggi RAGGIO ILLIMITATO
  2. Può funzionare su una rete Wi-Fi isolata senza Internet. Uno scenario sarebbe ripristinare le comunicazioni tra le persone sul luogo di un disastro, dove l'infrastruttura è crollata. Metti un router su un palo e il gioco è fatto o qualcuno può creare un hotspot veloce RAGGIO 300 m
  3. Via Bluetooth, ma su distanze abbastanza brevi RAGGIO 100 m

Tutorial simili

Jami, un'applicazione di chat senza dati privati
Chiamate e messaggi senza GSM o WiFi
Chiamate e messaggi, senza GSM o wifi - Progetto Serval
avvisi Terremoto sul telefono prima che i 30 secondi per accadere
Allarme terremoto con 30 secondi di anticipo

Applicazione di messaggistica in radica senza internet - tutorial video





Tutorial correlati


Chi Cristian Cismaru

Mi piace tutto ciò che riguarda IT&C, mi piace condividere l'esperienza e le informazioni che accumulo ogni giorno.
Si impara a imparare!

Commenti

  1. Bordonc_nicu ha detto

    Raccomandazione per Cristi:
    Nel testo del tutorial, inserisci il seguente link e seguilo attentamente:
    https://play.google.com/store/apps/details?id=org.briarproject.briar.android&hl=ro&gl=US
    In futuro, quando metti link a Google Play, o potrebbe funzionare per altri, elimina le trame non necessarie, come il seguente testo: "& hl = ro & gl = US", perché Windows non mi dà ' Mi è permesso installare o aggiungere alla lista dei desideri, l'applicazione consigliata, solo dopo aver richiamato quel link, senza quella stringa.

  2. eu ha detto

    Ricordo quando nel 2003 avevo una rete di quartiere e non avevo internet... e usavo l'applicazione Vipress Chat su Windows Me... volte... ero in prima media

Speak Your Mind

*